Cristina Bianchetti
  4 risultati

Cristina Bianchetti, professore ordinario di urbanistica presso il Politecnico di Torino, ha insegnato a Pescara, Venezia, Milano. È presidente del Nucleo di valutazione dell’Università Iuav di Venezia.

Che ne è del carattere sperimentale ed empirico della ricerca in un’epoca di omologazione crescente? Questo interrogativo guida le conversazioni tra Pier Luigi Crosta e Cristina Bianchetti sulla ricerca territoriale intesa come fare guidato da una soggettività mossa da affetti e relazioni. Lo scopo del libro è mettere in evidenza gli snodi principali della traiettoria di studio di Pier Luigi Crosta: una traiettoria originale, mai ideologica e per qualche...
2021, pp. 132
ISBN: 9788855221665
€ 24,00  € 22,80
2021, pp. 132
ISBN: 9788855221665
€ 24,00  € 22,80

Cristina Bianchetti

Spazi che contano

Il progetto urbanistico in epoca neo-liberale

L’attacco al riduzionismo funzionalista negli anni settanta veniva portato avanti entro almeno due differenti angolazioni. Da un lato Henri Lefebvre, a sfidare l’ortodossia marxista. Dall’altro, la pista anarchica di Colin Ward. La critica al riduzionismo funzionalista è già tutta lì, compresa negli attacchi rivolti all’incapacità del funzionalismo di cogliere l’essenza della città. Oggi il progetto...
2016, pp. VIII-120
ISBN: 9788868435400
€ 24,00  € 22,80
2016, pp. VIII-120
ISBN: 9788868435400
€ 24,00  € 22,80

Cristina Bianchetti

Il Novecento è davvero finito

Considerazioni sull'urbanistica

Un profondo cambiamento segna l’urbanistica e l’architettura di questi ultimi due decenni e si esprime come lontananza dal progetto moderno, apertura di nuovi problemi, modifiche di linguaggi e tecniche. Al cambiare di tutto o quasi si sovrappone un discorso critico che non è mai sembrato così disarmato, poco attento a osservare ciò che l’urbanistica fa, il modo in cui argomenta ciò che fa, in cui interpreta...
2011, pp. VI-156
ISBN: 9788860365491
€ 25,00  € 23,75
2011, pp. VI-156
ISBN: 9788860365491
€ 25,00  € 23,75
Dopo la stagione degli anni settanta, la riflessione critica e l’elabo­razione teorica relative alla città contemporanea sono mutate radicalmente. Urbanisti e architetti sembrano avere perso la capacità di forgiare sensibilità e pensiero intorno alla città. Di parlare e farsi ascoltare. Una vera e propria afasia che pone questo settore del pensiero tecnico ai margini delle principali trasformazioni urbane. Riconoscere...
2008, pp. VI-172
ISBN: 9788860362025
€ 25,00  € 23,75
2008, pp. VI-172
ISBN: 9788860362025
€ 25,00  € 23,75