Massimo Onofri
  4 risultati

Massimo Onofri, critico militante, insegna Letteratura italiana contemporanea all’Università di Sassari. Collabora con «L’Indice», «Avvenire», «La Stampa», «Nuovi Argomenti» e i giornali regionali del Gruppo Espresso. È autore, tra l’altro, di Storia di Sciascia (Laterza, 1994, 2004); Il canone letterario (Laterza, 2001); La modernità infelice (Avagliano, 2003) e Nuovi sensi vietati (Gaffi, 2009). Per i tipi della Donzelli ha pubblicato Sul banco dei cattivi (2006, con Alfonso Berardinelli, Giulio Ferroni, Filippo La Porta); La ragione in contumacia (2007) e Recensire (2008).

Massimo Onofri

Il suicidio del socialismo

Inchiesta su Pellizza da Volpedo

1904, Roma, Galleria nazionale d’arte moderna. Nel 1901, dopo un decennio di fervido lavoro, Giuseppe Pellizza da Volpedo ultimerà il quadro maestoso e famosissimo che conosciamo col titolo definitivo di Quarto Stato: senza dubbio l’opera più rappresentativa di quel sistema di valori in cui s’è riconosciuto il movimento operaio e socialista in Italia nel secolo appena trascorso. Soltanto sei anni dopo, però, il 14 giugno...
2009, pp. VI-154
ISBN: 9788860364098
€ 19,00  € 18,05
2009, pp. VI-154
ISBN: 9788860364098
€ 19,00  € 18,05

Massimo Onofri

Recensire

Istruzioni per l'uso

«Che cos’è la recensione? È un genere letterario specifico, rigorosamente definibile?O non è, piuttosto, una modalità del pensiero e della scrittura, tale da poter coincidere con la critica letteraria?». Dopo l’analisi delle condizioni e dello statuto della critica militante, Massimo Onofri torna impavido su un terreno da sempre scivoloso e decide di farci entrare nell’atelier del critico in carne e ossa, all’opera...
2008, pp. VI-154
ISBN: 9788860363039
€ 15,00  € 14,25
2008, pp. VI-154
ISBN: 9788860363039
€ 15,00  € 14,25

Massimo Onofri

La ragione in contumacia

La critica militante ai tempi del fondamentalismo

C’è un confine oltre il quale la critica letteraria diventa critica della vita? C’è un punto in cui, per chissà quale metamorfosi, l’interpretazione di un testo diventa notizia del mondo, di un mondo abitabile ben oltre la letteratura? Rileggendo le risposte che alle grandi domande sui concetti di autore, testo e lettore, ha fornito la teoria della letteratura novecentesca, Massimo Onofri ci offre in questo libro l’apo­logia...
2007, pp. VI-122
ISBN: 9788860361943
€ 15,00  € 14,25
2007, pp. VI-122
ISBN: 9788860361943
€ 15,00  € 14,25

Giulio FERRONI, Massimo ONOFRI, Filippo LA PORTA, Alfonso BERARDINELLI,

Sul banco dei cattivi

A proposito di Baricco e di altri scrittori alla moda

«Cari critici, ho diritto a una vera stroncatura», diceva Alessandro Baricco. «Caro Baricco, io la recensisco ma lei non mi legge», rispondeva Giulio Ferroni. È nata così, sulle pagine di «Repubblica», una delle polemiche più accese che gli annali della cronaca letteraria ricordino. Allo scontro fra uno degli scrittori italiani più venduti e uno dei critici più autorevoli, seguirono fiumi di inchiostro,...
2006, pp. 96
ISBN: 9788860360724
€ 10,90
2006, pp. 96
ISBN: 9788860360724
€ 10,90