Massimo D'Alema

Massimo D’Alema è stato segretario della Fgci dal 1975 al 1980. Iscritto al Pci nel 1968, è prima membro del Comitato centrale e poi della direzione e della segreteria. È tra i giovani dirigenti della «svolta» che, nel 1989, trasformarono il Pci in Pds, di cui diviene segretario nazionale nel 1994. Eletto alla Camera nel 1987, nel 1997 diventa presidente della Commissione bicamerale per le riforme istituzionali. Dall’ottobre 1998 all’aprile 2000 ricopre la carica di presidente del Consiglio. Nel 2006 è eletto deputato e nominato vicepresidente del Consiglio e ministro degli esteri. Giornalista professionista, ha collaborato con «Città futura», «Rinascita» e «l’Unità», che ha diretto dal 1988 al 1990. Dal 2019 è professore straordinario presso la link Campus University. Per donzelli ha pubblicato nel 2004 A Mosca l’ultima volta. Enrico Berlinguer e il 1984.
Responsive image
Massimo D'Alema
Riflessioni sulla crisi dell'ordine mondiale
2020, pp. 160
ISBN: 9788855220675
€ 13,00 -5% € 12,35
Responsive image
Massimo D'Alema
Enrico Berlinguer e il 1984
Saggine, n. 72
2004, pp. 144
ISBN: 9788879899055
€ 12,50 -5% € 11,87