Antonio Prete
  4 risultati

Antonio Prete, nato nel Salento, vive a Siena dove insegna Letterature comparate all’Università. Tra i suoi saggi: Il pensiero poetante (Feltrinelli, 1980), Il demone dell’analogia (Feltrinelli, 1986), Prosodia della natura (Feltrinelli, 1993), Finitudine e infinito (Feltrinelli, 1998), Il deserto e il fiore (Donzelli, 2004). Tra i libri di narrativa: L’imperfezione della luna (Feltrinelli, 2000), Trenta gradi all’ombra (Nottetempo, 2004). Fra le traduzioni poetiche: I fiori del male di Baudelaire (Feltrinelli, 2003). Per i tipi della Donzelli ha pubblicato la sua raccolta di versi Menhir (2007).

Disloca il punto d’osservazione, porta il pensiero fino all’orlo di una nuvola, e ancora più oltre, di là dal cerchio lunare: vedrai allora, in quelle lontananze, che niente della terra è cancellato. Il paesaggio, in questi versi affidati a una lingua tersa e immaginosa, si mostra come fulgore e come ferita, come bellezza e come schermo dell’invisibile. E tuttavia, mentre scorrono colori e suoni delle stagioni, si disegna...
2012, pp. 120
ISBN: 9788860367051
€ 15,00  € 14,25
2012, pp. 120
ISBN: 9788860367051
€ 15,00  € 14,25

Antonio Prete

I Fiori di Baudelaire

L' infinito nelle strade

A centocinquant’anni dalla prima edizione dei Fiori del male – la grande opera che ha inaugurato la poesia moderna – Antonio Prete, critico e soprattutto traduttore di quegli stessi versi, dedica a Baudelaire un saggio a tutto campo: profilo critico e insieme interpretazione dei motivi che trascorrono nei versi, biografia intellettuale e indagine sui rapporti del poeta con la propria epoca. Sospeso a metà tra la dimensione del racconto...
2007, pp. XIV - 178
ISBN: 9788860361486
€ 14,00  € 13,30
2007, pp. XIV - 178
ISBN: 9788860361486
€ 14,00  € 13,30
L’esordio alla poesia di uno dei massimi studiosi di letteratura italiani. Una biografia interiore, estesa in un ventaglio molto vasto di registri, di toni, di misure, ma unificata dalla presenza forte della natura. Una natura percepita come lingua del paesaggio ma soprattutto come silenzioso mostrarsi delle cose, come movimento di apparizione e sparizione, come annuncio e declino, come fulgore e ferita. La presenza - dei viventi e delle cose - confina,...
2007, pp. 132
ISBN: 9788860361226
€ 13,50
2007, pp. 132
ISBN: 9788860361226
€ 13,50
Cercando le connessioni tra un pensiero tragico e una poesia che è musica e sorriso, grido e meditazione, incantamento e rammemorazione, il libro di Antonio Prete sottrae Leopardi alle letture che hanno separato la filosofia dalla poesia, il sapere dal canto, l’erudizione dalla passione, proponendoci un’esplorazione del pensiero leopardiano mai disgiunta dalla lettura e dall’interpretazione della poesia. Nella prima parte l’autore...
2004, pp. X-133
ISBN: 9788879898638
€ 17,00  € 16,15
2004, pp. X-133
ISBN: 9788879898638
€ 17,00  € 16,15