Natan Zach
  2 risultati

Natan ZACH è uno dei maggiori poeti israeliani viventi. Nato a Berlino nel 1930 da padre ebreo e madre di origine italiana, nel 1935 emigra con i genitori in Palestina. Fra le sue raccolte: Tutto il latte e il miele (1966), Nord-est (1979), Controcancellatura (1984) e Trovandomi nei paraggi (1995). Nel 1995 ha ottenuto il massimo riconoscimento ufficiale israeliano, l’Israel Prize per la poesia. Con la raccolta Sfavorevole agli addii, pubblicata da Donzelli, ha vinto nel 2000 il Premio Internazionale di Poesia Camaiore.

«Sono piccole creature quelle che abitano in queste storie. Api solitarie, omini e donnine nascosti dentro bocconi di cibo, aquile appese al muro, cagnolini che raccontano della loro vita...». Elena Loewenthal L’omino nel pane si sente solo. A vivere dentro una pagnotta si fa presto a sfamarsi, ma ci si annoia anche tanto. All’omino dentro la mela un po’ di compagnia non spiacerebbe affatto, ma uno sconosciuto no, troppi...
2003, pp. 98
ISBN: 9788879897884
€ 18,00  € 17,10
2003, pp. 98
ISBN: 9788879897884
€ 18,00  € 17,10
"Sii prudente. La tua vita apri/solo a venti che portano carezza/di lontananza. Sopporta la mancanza, la voce/alza soltanto in notti di solitudine."
1996, pp. 96
ISBN: 9788879892636
€ 9,30
1996, pp. 96
ISBN: 9788879892636
€ 9,30