Lodovico Antonio Muratori
  2 risultati

Lodovico Antonio Muratori (1672-1750), erudito, storico, polemista, ecclesiastico, bibliotecario, archivista e persino numismatico, fu una delle figure più prestigiose del Settecento europeo. Nato a Vignola, studiò a Modena presso i gesuiti, dove ricevette gli ordini minori e si laureò in filosofia e in diritto. Dopo un’esperienza nella Biblioteca Ambrosiana di Milano, città in cui maturò un ideale estetico a favore di una riforma della cultura e della poesia italiana, nel 1700 si trasferì a Modena (dove rimarrà fino alla morte), presso Rinaldo I d’Este, come tutore dei suoi figli e bibliotecario ducale. Sollecitato anche dalle ricerche archivistiche legate alle questioni territoriali del ducato, realizzò una serie di imprese culturali straordinarie (tra cui ricordiamo i Rerum Italicarum Scriptores e le Antiquitates Italicae Medii Aevi) che lo consacreranno tra i protagonisti del rinnovamento storiografico-intellettuale del XVIII secolo e caposaldo della ricerca storica sul medioevo.