Vincenzo D’Aquila
  1 risultati

Vincenzo D’Aquila (Palermo 1892-New York 1975) emigra da bambino negli Stati Uniti. Nel 1915 parte alla volta dell’Italia per partecipare alla Grande guerra. Tornato a New York nel 1918, lavora dapprima come esportatore di tabacco e poi come imprenditore nel settore dell’editoria. Bodyguard Unseen. A true autobiography è il suo unico libro.

Vincenzo D'Aquila

Io, pacifista in trincea

Un italoamericano nella Grande guerra

New York, 1915. Il giovane italoamericano Vincenzo D’Aquila scappa di casa per arruolarsi volontario nelle file dell’esercito italiano, pronto ad andare incontro «al mulino della morte per la grandezza della madrepatria». Arrivato a Napoli e poi trasferitosi a Palermo, sua città natale, viene iscritto nel 25° reggimento della brigata Bergamo e mandato in montagna a combattere in trincea insieme ai soldati semplici. Il suo...
2019, pp. XXX-258
ISBN: 9788868439262
€ 28,00  € 26,60
2019, pp. XXX-258
ISBN: 9788868439262
€ 28,00  € 26,60