Italiani dall’esilio
  9 risultati

L’esilio è un fenomeno che ha interessato tutte le società antiche e moderne: da quella romana a quelle medievali e rinascimentali fino ad arrivare al Settecento e all’Ottocento con le conseguenze prodotte dalla Rivoluzione francese e dalle rivoluzioni «borghesi». Nessuna di queste esperienze è tuttavia comparabile con l’esilio novecentesco provocato dai grandi rivolgimenti sociali e politici che hanno segnato il secolo scorso. Lo scopo della collana, promossa con il generoso sostegno di Paolo Marzotto, è quello di ricostruire storie, individuali e collettive, di uomini e donne vittime delle persecuzioni politiche e razziali messe in atto dai grandi regimi totalitari: storie quasi sempre avventurose e drammatiche. Con i protagonisti di queste vicende, si muovono anche idee, saperi, competenze e sensibilità artistiche. Oltre alle storie degli esuli, la collana vuole dunque ricostruire il flusso di conoscenze che nella prima metà del Novecento si muove prima entro i confini europei e poi tra le due sponde dell’Atlantico.

Alice Gussoni

Gaetano Salvemini a Londra

Un antifascista in esilio (1925-1934)

Quando, nell’agosto del 1925, Gaetano Salvemini attraversò il confine italiano, dirigendosi inizialmente verso la Francia, non immaginava che Mussolini sarebbe rimasto al potere a lungo. Pochi mesi dopo, la situazione cambiò drasticamente: Salvemini comprese che per molto tempo non sarebbe stato in grado di rientrare in patria, e che avrebbe dovuto dedicare i successivi vent’anni della sua vita a contrastare la propaganda fascista tra Europa e Stati...
2020, pp. X-206
ISBN: 9788855221054
€ 26,00  € 24,70
2020, pp. X-206
ISBN: 9788855221054
€ 26,00  € 24,70

Francesca Fiorani

Paolo Treves

Tra esilio e impegno repubblicano (1908-1958)

Intellettuale con una vocazione per la politica, Paolo Treves è stato attore e testimone di momenti chiave del Novecento. Figlio del socialista Claudio Treves e cresciuto in un ambiente di saldi valori antifascisti, subisce i colpi inferti dal regime a molti dei suoi cari. L’esilio segna drammaticamente la sua famiglia e la sua vita, e tuttavia, anche se interra inglese, non cessa di denunciare i crimini del fascismo, impegnandosi in diverse attività...
2020, pp. 320
ISBN: 9788855220491
€ 28,00  € 26,60
2020, pp. 320
ISBN: 9788855220491
€ 28,00  € 26,60

Franco Modigliani

Rischio Italia

L'economia italiana vista dall'America (1970-2003). I «modesti consigli» di un premio Nobel

Franco Modigliani non è stato solo uno dei più grandi economisti del Novecento, è stato anche un intellettuale a tutto tondo, interessato alla cultura, all’arte, alla tutela del patrimonio storico e culturale; è stato anche uno strenuo difensore della libertà e dei diritti civili. A partire dagli anni sessanta, per oltre quattro decenni ha guardato alle vicende dello sviluppo economico e alle trasformazioni della società...
2018, pp. LXXVIII-258
ISBN: 9788868437879
€ 30,00  € 28,50
2018, pp. LXXVIII-258
ISBN: 9788868437879
€ 30,00  € 28,50

Raffaele Bedarida

Corrado Cagli

La pittura, l'esilio, l'America (1938-1947)

Quando Corrado Cagli, pittore affermato e figura di spicco della Scuola di Roma, sceglie l’esilio, ha solo 28 anni, ma ha già alle spalle una carriera brillante: ha esposto tra l’altro alla Triennale di Milano e alla Biennale di Venezia. Nel 1938 la dittatura irrigidisce il suo volto e Cagli, ebreo e aperto al dialogo con le avanguardie internazionali, diventa un bersaglio per il regime, deciso a importare in Italia la campagna nazista contro...
2018, pp. XXVI-294
ISBN: 9788868437329
€ 32,00  € 30,40
2018, pp. XXVI-294
ISBN: 9788868437329
€ 32,00  € 30,40

Cesare Panizza

Nicola Chiaromonte

Una biografia

Nicola Chiaromonte (1905-1972) è stato un intellettuale scomodo del nostro Novecento, un pensatore antitotalitario impegnato in una strenua lotta contro ogni forma di negazione della libertà individuale. Si trattava di una scelta di vita, frutto di una prematura ribellione al conformismo spersonalizzante dell’Italia fascista, che gli valse un lungo esilio, in Francia e negli Stati Uniti. Questo libro, frutto di anni di ricerca condotta negli...
2017, pp. XIV-322
ISBN: 9788868436629
€ 29,00  € 27,55
2017, pp. XIV-322
ISBN: 9788868436629
€ 29,00  € 27,55

Ilaria de Seta

American Citizen

G.A. Borgese tra Berkeley e Chicago (1931-52)

Giuseppe Antonio Borgese è una delle figure più controverse della storia intellettuale italiana del Novecento. Protagonista ed escluso, celebre ma ignoto, legato ai personaggi più in vista del suo tempo – Papini e Prezzolini, Pirandello e Tozzi, Mussolini e Croce, Salvemini e Toscanini, Mann e Broch –, letterato, scrittore, filosofo, politicamente engagé, è ancora oggi difficile da inquadrare in una categoria critica.
2017, pp. VIII-184
ISBN: 9788868435134
€ 30,00  € 28,50
2017, pp. VIII-184
ISBN: 9788868435134
€ 30,00  € 28,50

Ana Alejandra Germani

La sociologia in esilio

Gino Germani, l'America Latina e le scienze sociali

In questa affascinante biografia intellettuale, Ana Alejandra Germani ripercorre la vita del padre Gino, uno dei massimi sociologi del Novecento. Costretto alla fine degli anni trenta a fuggire dall’Italia per sottrarsi alle persecuzioni del regime fascista, Germani trovò rifugio con la sua famiglia in Argentina, dove completò gli studi e in pochi anni riuscì a conquistarsi una posizione di rilievo nel mondo scientifico latinoamericano,...
2015, pp. XIV-242
ISBN: 9788868432287
€ 27,00  € 25,65
2015, pp. XIV-242
ISBN: 9788868432287
€ 27,00  € 25,65

Francesco Torchiani

L'oltretevere da oltreoceano

L'esilio americano di Giorgio La Piana

Nell’estate del 1943 esce negli Stati Uniti un libro sull’Italia scritto da due professori di Harvard. What to Do with Italy, questo il suo titolo, vuole spiegare perché la dittatura fascista ha potuto prosperare, chiarire il ruolo della Chiesa di Roma nelle fortune del regime e offrire soluzioni per il difficile futuro. A firmarlo sono due italiani naturalizzati americani: Gaetano Salvemini, grande storico e antifascista in esilio dal 1925,...
2015, pp. VIII-296
ISBN: 9788868431761
€ 32,00  € 30,40
2015, pp. VIII-296
ISBN: 9788868431761
€ 32,00  € 30,40

Gaetano Salvemini

Lettere americane

1927-1949

Frutto di un pluriennale lavoro di ricerca in vari archivi americani e italiani, questa raccolta di lettere inedite, curata da Renato Camurri, copre un arco cronologico corrispondente al periodo dell’esilio americano di Gaetano Salvemini, periodo tra i meno studiati della biografia dello storico pugliese. Docente all’Università di Harvard dal 1934 al 1948, per la fama di cui godeva già prima di arrivare nel prestigioso ateneo di Cambridge...
2015, pp. LIII-592
ISBN: 9788868430757
€ 35,00  € 33,25
2015, pp. LIII-592
ISBN: 9788868430757
€ 35,00  € 33,25