Ernesto De Martino
  1 risultati

Ernesto de Martino (1908-1965), etnologo, antropologo e storico delle religioni, è stato uno dei massimi studiosi del folklore e della religione delle regioni del Mezzogiorno. A lui si devono un’interpretazione storicista delle manifestazioni magico-religiose e alcune innovative ricerche basate sull’etnografia e sul lavoro di équipe interdisciplinari. Oltre a Sud e magia (1959), ricordiamo: Naturalismo e storicismo nell’etnologia (1941), Il mondo magico (1948), Morte e pianto rituale nel mondo antico (1958), La terra del rimorso (1961), Furore simbolo valore (1962) e, postumi, La fine del mondo (1977) e Storia e metastoria (1995).

Ernesto De Martino

Sud e magia

«In quanto orizzonte stabile della crisi, la magia offre il quadro mitico di forze magiche, di fascinazioni e possessioni, di fatture e di esorcismi, e istituzionalizza la figura di operatori magici specializzati. In quanto operazione di riassorbimento del negativo nell’ordine metastorico, la magia è più propriamente rito, potenza del gesto e della parola: sul piano metastorico della magia, tutte le gravidanze sono condotte felicemente...
2015, pp. LII-318, rilegato
ISBN: 9788868433512
€ 34,00
2015, pp. LII-318, rilegato
ISBN: 9788868433512
€ 34,00