Emma e Giulio Turchi
  1 risultati

Giulio è un operaio metallurgico fiorentino che, trasferitosi a Roma, continua la sua attività di sindacalista e militante del Partito comunista. Emma è una giovane sarta fiorentina. I due, conosciutisi nel 1925, nel 1926 si sposano, ma nell’aprile del 1927 Giulio viene arrestato per cospirazione politica e condannato a 21 anni di carcere. Scontata la pena, nel 1937 dovrebbe tornare in libertà,ma il regime non si fida e lo spedisce al confino, prima alle Tremiti, poi a Ponza e a Ventotene. Rimarrà confinato sino all’agosto del 1943, quando le truppe alleate libereranno il Sud dell’Italia.

Emma e Giulio Turchi

Se potessi scriverti ogni giorno

Lettere 1927-1943. Dal carcere e dal confino fascista un carteggio d'amore lungo diciassette anni

Giulio ed Emma Turchi, i protagonisti di questo inedito e singolarissimo carteggio d’amore, non appartengono solamente alla storia politica dell’antifascismo. La loro è la storia di un amore coniugale a cui si sono frapposti, come una barriera implacabile, diciassette anni di carcere e di confino. Una storia di dedizione e di tenerezza, percorsa da una fortissima intensità affettiva. Nel corso dei diciassette anni Emma seguirà...
2013, pp. XXXII-288
ISBN: 9788860369994
€ 28,00  € 26,60
2013, pp. XXXII-288
ISBN: 9788860369994
€ 28,00  € 26,60