Giovanni Miccoli
  1 risultati

Giovanni Miccoli, nato a Trieste nel 1933, ha studiato presso la Scuola Normale Superiore e l’Università di Pisa, dove è stato allievo di Ottorino Bertolini, Delio Cantimori e Arsenio Frugoni. Per oltre quarant’anni ha insegnato Storia medievale e Storia della Chiesa prima a Pisa, poi a Trieste, a Venezia e di nuovo a Trieste. In ambito medievale si è occupato soprattutto di riforma gregoriana e di origini francescane; in ambito contemporaneo di antisemitismo cattolico, di Vaticano, guerra e Shoah, e degli orientamenti del papato dopo il concilio Vaticano II. Alla sua opera è dedicato il volume Una storiografia inattuale? Giovanni Miccoli e la funzione civile della ricerca storica, a cura di G. Battelli e D. Menozzi (Viella, 2005).

Giovanni Miccoli

Francesco

Il santo di Assisi all'origine dei movimenti francescani

«Francesco d’Assisi è da sempre un santo popolare. Del tutto singolare è invece l’attuale congiuntura di entusiasmi francescani. La novità sta nel fatto che il cardinale Bergoglio, primo papa gesuita, ha deciso di assumere il nome di Francesco, con esplicito richiamo al santo di Assisi. Perché questa scelta? Quale fu la storia vera di Francesco e dei suoi compagni “minori”? E qual è oggi il suo significato?
2013, pp. XXIV-296
ISBN: 9788860369598
€ 18,50  € 17,58
2013, pp. XXIV-296
ISBN: 9788860369598
€ 18,50  € 17,58