Karl Polanyi
  1 risultati

Karl POLANYI (1886-1964) visse a Budapest, a Vienna (dal 1919), in Gran Bretagna (dal 1933), negli Stati Uniti e in Canada (dal 1940). Pubblicò nel 1944 La grande trasformazione (Einaudi 1974) e nel 1957 il volume collettivo Traffici e mercati negli antichi imperi (Einaudi 1978) che diede il via a un ampio dibattito sull'analisi comparata dei sistemi economici. In italiano sono stati tradotti anche La sussistenza dell'uomo (Einaudi 1983), Il Dahomey e la tratta degli schiavi (Einaudi 1987), La libertà in una società complessa (Bollati Boringhieri 1987), Cronache della grande trasformazione (Einaudi 1993).

Karl Polanyi

Europa 1937

Guerre esterne e guerre civili

È il 1937. Karl Polanyi, testimone e interprete tra i più acuti del suo tempo, accetta l'invito a collaborare ai programmi educativi delle Trade Unions inglesi, ricostruendo con vivido senso profetico la trama delle vicende europee dalla fine della prima guerra mondiale. Polanyi non semplifica nulla e nulla concede alla divulgazione, se non adottando uno stile avvincente e serrato. L'esame dei problemi spazia sull'Europa intera, a partire dalle...
1995, pp. XXII-78
ISBN: 9788879891622
€ 9,30  € 8,84
1995, pp. XXII-78
ISBN: 9788879891622
€ 9,30  € 8,84