Wilhelm Jensen

Wilhelm Jensen (1837-1911) fu uno dei più prolifici scrittori di lingua tedesca di tutto l’Ottocento. Autore di decine di romanzi e racconti non meno che di poesie, Jensen fu al centro di una disputa che ebbe come protagonisti Freud e Jung.Gradiva, pubblicato nel 1903, fu infatti inizialmente scoperto da Jung, che ne consigliò la lettura a Freud in ragione delle sue possibili interpretazioni psicoanalitiche. Catturato dalla storia, Freud vi dedicò uno dei suoi saggi più noti, causando l’indignazione di Jung non meno che dello stesso Jensen, il quale ne rifiutò l’interpretazione tutta all’insegna della nuova scienza.
Responsive image
Wilhelm JENSEN
Una fantasia pompeiana
2013, pp. 178, rilegato
ISBN: 9788860368553
€ 23,00 -5% € 21,85