Fabio Scotto
  2 risultati

Fabio Scotto, poeta e saggista, è professore associato di Letteratura francese all’Università di Bergamo. Ha pubblicato, tra gli altri, i saggi Bernard Noël: il corpo del verbo (Crocetti, 1995). Ha curato e tradotto Hugo, Vigny, Villiers de l’Isle-Adam, Noël, L’opera poetica (Mondadori, «I Meridiani», 2010) e Rimbaud. Speranza e lucidità (Donzelli, 2010) di Yves Bonnefoy, l’antologia Nuovi poeti francesi (Einaudi, 2011). Tra le sue raccolte poetiche ricordiamo: L’intoccabile (Passigli, 2004), Bocca segreta (Passigli, 2008) e A riva (Nem, 2009).

Fabio Scotto

Il senso del suono

Traduzione poetica e ritmo

Fabio Scotto intende percorrere in questo volume una distanza fra due estremi in realtà coincidenti: il senso non esiste in poesia senza un’articolazione verbale che lo esprima,mentre il suono è un dato percepibile all’udito che si arricchisce di valenze semantiche. Tradurre il suono significa quindi illuminarne altri possibili sensi, carichi di intensità e intonazioni, e mostrare dunque anche un altro senso, ovvero la percezione...
2013, pp. XII-228
ISBN: 9788860368669
€ 24,00  € 22,80
2013, pp. XII-228
ISBN: 9788860368669
€ 24,00  € 22,80

Fabio Scotto

La voce spezzata

Il frammento poetico nella modernità francese

Praticato fin dal Rinascimento, è con il Romanticismo tedesco che il frammento assurge a genere vero e proprio, divenendo quell’«assoluto letterario» al quale la poesia affida la sua speranza di cristallizzare l’unicità dell’esperienza, forse il modello stesso della scrittura moderna. L’ampio percorso tracciato da questo libro di Fabio Scotto, il primo che affronti la questione dalla prospettiva delle poetiche...
2012, pp. X-294
ISBN: 9788860367273
€ 25,00  € 23,75
2012, pp. X-294
ISBN: 9788860367273
€ 25,00  € 23,75