Adriano Labbucci
  2 risultati

Adriano Labbucci ricorda di aver sempre camminato, avendo presto appreso che – come dicevano gli antichi – solvitur ambulando, camminando, si risolve. Per questo nel 2007, in veste di presidente del Consiglio provinciale di Roma, ha dato vita a tre giorni di incontri e vagabondaggi attraversando la città di Roma insieme a Erri De Luca, Giuseppe Cederna, Duccio Demetrio, Antonio Gnoli e altri. E siccome i piedi sollecitano pensieri e domande, li ha raccolti in questo breve saggio.

Adriano Labbucci

La salvezza e il pericolo

Spiritualità, politica e profezia ai tempi di papa Francesco

«Nella Pasqua ebraica la sera della cena si apparecchia la tavola e si lascia una sedia vuota, è la sedia del profeta. Quella sedia è ancora vuota: profezia assente, politica muta. Un segno dei tempi, dei nostri tempi. La politica deve tornare ad avere l’ambizione di cambiare l’epoca. Per cambiarla serve la voce profetica e serve far leva su quella dimensione spirituale che è presente in ogni essere umano». C’è...
2015, pp. X-118
ISBN: 9788868431716
€ 17,00  € 16,15
2015, pp. X-118
ISBN: 9788868431716
€ 17,00  € 16,15
«Non c’è nulla di più sovversivo, di più alternativo al modo di pensare oggi dominante. Camminare è una modalità del pensiero. È un pensiero pratico. È un triplo movimento: non farci mettere fretta; accogliere il mondo; non dimenticarci di noi, strada facendo». «Avviso ai lettori. Lasciate stare. Se cercate insegnamenti sul camminare all’ultima moda, con tanto di lezioni, corsi universitari...
2011, pp. VI-154
ISBN: 9788860366283
€ 15,00  € 14,25
2011, pp. VI-154
ISBN: 9788860366283
€ 15,00  € 14,25