Lorenzo Calogero

Nato e a lungo vissuto appartato a Melicuccà (Reggio Calabria), Lorenzo Calogero (1910-1961) studiò ingegneria e poi medicina a Napoli, dove conseguì la laurea nel 1937. Esercitò saltuariamente la professione medica fino al 1955, dedicandosi intanto alla filosofia e alla poesia. Tentò di stabilire contatti con poeti, riviste ed editori importanti ma senza successo, mentre la scrittura prendeva sempre più la forma di un destino e di una vocazione assoluti. È morto in circostanze mai definitivamente chiarite, nella sua casa di Melicuccà, nel marzo 1961. Dopo la morte, nel 1962, scoppiò un vero e proprio caso letterario e Calogero venne salutato come un nuovo Rimbaud. Poi, improvvisamente, di nuovo l’oblio. La storia letteraria ha lasciato fino a oggi nell’ombra una delle voci più alte del Novecento poetico italiano.
Responsive image
Lorenzo Calogero
Poesia, n. 54
2014, pp. XXVI-200
ISBN: 9788868430658
€ 24,00
Responsive image
Lorenzo Calogero
Poesia, n. 48
2011, pp. XXX-224, rilegato, con disegni in bianco e nero nel testo
ISBN: 9788860365651
€ 19,00 -5% € 18,05