Il Fatto Quotidiano, 30/09/2010, pag.
Buon compleanno Peanuts!
Ciro Berdini

Domani l'altro le "noccioline" più tradotte del mondo, i Peanuts, compiono 60 anni. Quele modo migliore di celebrarle - oltre a scorrere qualcuna delle 18 mila strisce prodotte nell'arco di mezzo secolo - che leggere il primo saggio italiano che ne ricostruisce le gesta? Documentatissimo e analitico , è peraltro scritto da un'autrice di fumetti. E a mo' di esempio delle analisi che si vanno compiendo troviamo riprodotte alcune delle vignette più famose scaturite dalla matita di Charles Schulz. I Peanuts sono talmente noti nel mondo che potremmo suddividere le persone in categorie, a seconda del personaggio che prediligono tra Charlie Brown, Snoopy, Linus e Lucy. Così come ognuno di noi conserva dentro di sè delle "situazioni tormentone" reiterate in una infinità di variazioni. La nostra per esempio è Charlie Brown che, fiducioso, si accinge a prendere la rincorsa per calciare il pallone che, come sempre, Lucy gli sottrarrà all'ultimo momento, causandone la caduta rovinosa.

Il volume
Le recensioni

Vite di carta
Il Mucchio Selvaggio, 01/02/2011

I racconti di Simona
Il Messaggero, 08/11/2010

Buon compleanno Peanuts!
Il Fatto Quotidiano, 30/09/2010

Viaggio nel pianeta Snoopy
L'Espresso, 17/09/2010

In 25 parole
Corriere della Sera, 16/09/2010

Meglio un cane amico
Il Manifesto, 11/09/2010

Snoopy tra Bergson e Mcluhan
L'Unità, 09/09/2010

Peanuts
Internazionale, 20/08/2010