Responsive image
Alessandro Portelli

Badlands

Springsteen e l'America: il lavoro e i sogni

Saggi. Storia e scienze sociali
2015, pp. VI-218

ISBN: 9788868432386
€ 25,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 25,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Altre edizioni
Scheda libro

Se c’è un libro che il popolo di Springsteen attende da anni è quello firmato da un suo specialissimo fan, Alessandro Portelli, il più originale e infaticabile esploratore dell’America e delle sue profonde radici culturali. Slittando dalla musica alla letteratura, dalla storia al presente, Portelli mette la sua nota affabulazione al servizio del cantore dell’America che più ama, quella tutta fondata sul lavoro, un’America in cui la promessa della mobilità sociale e della realizzazione di sé è spesso frustrata e tradita. Attraverso una rilettura dei testi che Portelli sa ancorare saldamente al contesto culturale e storico, il libro guarda al mondo di Springsteen sotto la lente del lavoro: il lavoro che divora le vite dei suoi personaggi (operai, cameriere, addette all’autolavaggio, cassiere, braccianti, disoccupati) e il suo lavoro, quello di musicista e di uomo di spettacolo. Il Bruce Springsteen narrato in questo libro è quello che racconta vite di seconda mano, come le Cadillac usate su cui i suoi protagonisti sfuggono al tedio di una quotidianità ripetitiva e senza sbocchi; che canta la rabbia di chi si ribella e di chi sogna di ribellarsi; che dà voce al senso di tradimento di chi crede che essere nato negli Stati Uniti lo autorizzi ad aspettarsi qualcosa di meglio; che avverte come il fantasma della rivolta torni ad aggirarsi sulle strade di un’America in crisi. Ma lo Springsteen di Portelli è anche quello che narra le sue storie dolorose con un sound travolgente che evoca l’orgoglio di essere, nonostante tutto, ancora vivi. In ultima istanza, non è il contenuto del sogno ciò che conta, e neanche la possibilità che il sogno si realizzi; conta piuttosto la capacità di sognare e la dignità di chi sogna. E il primo a sognare sulle note del Boss è lo stesso Portelli, che pagina dopo pagina ce lo racconta in presa diretta, attraverso le vivide istantanee dei concerti dal vivo, cui accorre da trent'anni da instancabile fan.

Autore

Alessandro Portelli

Alessandro Portelli è considerato tra i fondatori della storia orale. Professore di Letteratura angloamericana all’Università «La Sapienza» di Roma, ha fondato e presiede il Circolo Gianni Bosio per la conoscenza critica e la presenza alternativa della cultura popolare. Collabora con la Casa della Memoria e della Storia di Roma e con «il manifesto».

Recensioni
Simona Maggiorelli, Left, 20/02/2016

I BELLI DI RIACE NON SONO PIU' DISPONIBILI A TUTTO

Michele Dal Lago, Lo Straniero, 18/02/2016

NOTHING BUT TIRED. SPRINGSTEEN, PORTELLI E LA CLASSE OPERAIA USA

Simone Caputo, Lo Straniero, 18/02/2016

UN DOCUMENTARIO, UN LIBRO E UN ARTICOLO

Goffredo Fofi, Lo Straniero, 18/02/2016

PERCHE' SPRINGSTEEN

John Vignola, Lo Straniero, 01/02/2016

Affinità e divergenze tra Bob e Bruce

Ferdinando Fasce, Il Secolo XIX, 16/01/2016

VIAGGIO NELLE "BADLANDS": SOGNI E LAVORO NEL ROCK DEL BOSS

Donatella Alfonso, La Repubblica - Genova, 15/01/2016

IL CINESE E IL BOSS "SPRINGSTEEN, OPERAIO DEL ROCK"

Armando di Landro, Corriere di Bergamo (Corriere della Sera), 02/01/2016

LA VOCE D'AMERICA

Goffredo Fofi, Lo Straniero, 18/12/2015

Perché Springsteen - intervista

Tommaso Ricci, Tg2 - Mizar, 15/11/2015

Intervista ad Alessandro Portelli

Diego Del Pozzo, Il Mattino, 04/11/2015

IL BOSS E I DELUSI DELLA TERRA PROMESSA

Gabriele Santoro, Minima&Moralia, 03/11/2015

L’AMERICA NELLE CANZONI DI BRUCE SPRINGSTEEN

Mauretta Capuano, La Gazzetta di Parma, 19/10/2015

Springsteen, l'America e il sogno negato

Fahrenheit - Radio 3, 12/10/2015

Badlands - Intervista ad Alessandro Portelli

Federico Capitoni, La Repubblica, 11/10/2015

LE PAROLE POLITICHE DI SPRINGSTEEN

Matteo di Gesù, Domenica - Il sole 24 ore, 11/10/2015

IL GRANDE PALINSESTO DEL BOSS

Francesco Fredi, Il Giornale di Brescia, 25/09/2015

LA TERRA PROMESSA INSEGUITA CON LE PAROLE DEL BOSS

Wake up Revolution - Radio 2, 23/09/2015

Riccardo Pandolfi intervista Alessandro Portelli

Sette (Corriere della Sera), 18/09/2015

IL ROCKER IN CANOTTA ESALTATO COME BALZAC

Andrea Colombo, Il Manifesto, 16/09/2015

IL PATRIOTTISMO WORKING CLASS HA IL SUO BOSS

Antonio Fanelli, L'Unità, 11/09/2015

SPRINGSTEEN E IL GRAN DILEMMA DEL ROCK

Music club - Radio 1, 10/09/2015

Bruce Springsteen, Woody Guthrie e gli altri

Piero Negri, La Stampa, 10/09/2015

LA POLITICA DEL BOSS E LA POESIA DEL ROCK AND ROLL